mercoledì, Ottobre 20 2021

Ho aderito all’appello per la Marcia delle donne e degli uomini scalzi.
E sto cercando, insieme ad altri, di mettere insieme qualche cosa del genere anche a Milano. C’è un evento Facebook, ci sono le prime, numerose adesioni che si possono vedere sulla pagina dell’evento.

Credo che l’Europa sia in un momento vergognoso della sua storia. Forse il peggiore di tutti, perché è unanime nel suo orrido razzismo, nel respingere chi scappa da guerre tra Stati che l’Europa si è inventata, da guerre fatte da Stati europei, da miserie causate dallo sfruttamento di materie prime perpetrato spesso da multinazionali europee.

Mi vergogno di essere europeo, parte di una continente che ha scelto di assassinare migliaia di persone impedendo loro la libera circolazione, che è uno dei fondamentali diritti dell’uomo.

Spero che questo appuntamento sia solo il primo di una lunga serie. E spero che quest’Europa si svegli da questo nuovo incubo che assomiglia sempre di più al nazismo. Ma so anche che senza lo sforzo, la fatica, il lavoro di ciascuno di noi quest’incubo sarà sempre peggiore.

 

Previous

In viaggio con Fiorella

Next

Afghanistan in bianco e nero

2 comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also