mercoledì, Ottobre 20 2021

Fascismo. Lucciole per lanterne (3)

Il fascismo è una precisa politica sociale, che rischiamo di ritrovarci oggi. O ci si prende la responsabilità di dare un nome e un volto alle cose oppure quando domani ci sveglieremo del tutto fascisti non potremo che maledirci.

Read More 2 64

Governo. Lucciole per lanterne (2)

La confusione ingenerata nella percezione dei cittadini tra governo con governabilità (o, peggio, stabilità), che sono e rimarranno sempre, cose molto diverse e non necessariamente connesse

Read More 1 104

Crisi. Lucciole per lanterne

Smettiamo di chiamare crisi quella che è ingiustizia. La crisi dipende da tanti fattori. L’ingiustizia, e soprattutto il continuare a subirla, dipende da noi.

Read More 5 74

Decadence? Festa, ma c’è poco da stare allegri

Breve excursus tra i risultati elettorali di Silvio Berlusconi dal ’94 a oggi. Sarà anche decaduto, ma c’è poco da stare allegri. E non è per niente detto che si abbia la prossima vittoria in tasca. Ogni volta che si è pensato, si è perso.

Read More 0 50

Violenza di genere, violenza fascista

La violenza sule donne è retaggio di una cultura che il fascismo aveva fatto propria. Resoconto di una serata milanese

Read More 0 107

Ritroviamo la via maestra? Capannelli per la Costituzione

Si torni in piazza a parlare di Costituzione. Ma non con un’altra grande manfestazione. Da soli, o in piccolissimi gruppi. In tutte le piazza di ogni città e di ogni paese. Con la Costituzione in mano, a leggere ad alta voce, e ad attaccar bottone con chi mostra segni di interesse. Spiegandola, raccontandola, mostrandone la concretezza e la necessità. Indicandola, anche, come via di uscita possibile e praticabile per la crisi culturale, economica e politica che blocca il nostro paese.

Read More 0 56

Di Cancellieri, dame di carità, regine e di politica

Lavorare per tutti i detenuti, per migliorare le loro condizioni e/o favorire la loro uscita di gallerà è il mestiere di un ministro.
Interessarsi di uno, 10, 200 casi a fronte di circa 70 mila detenuti in condizioni disumane è atteggiamento da principe, da appartenente ad una casta privilegiata

Read More 1 57

Tolleranza zero. Verso il razzismo e verso chi fomenta la guerra tra poveri

Lo Stato ha il dovere, lo dice la Costituzione, di garantire una vita dignitosa agli uomini e alle donne che sono in italia, indipendentemente dalla loro nazionalità. Fino ad oggi non lo ha fatto, non lo ha voluto fare. Noi abbiamo il dovere di pretendere che lo Stato lo faccia, indipendentemente da chi lo governa.
Ma abbiamo anche il dovere di vigilare perché l’intolleranza e il razzismo siano banditi per sempre dal consesso civile.

Read More 2 54
1 2 3