Errore di comunicazione. Lucciole per lanterne (4)

Figura barbina del governo, che annuncia – con gran vigore – un taglio di stipendio per gli insegnanti italiani. Figura barbina che, aldilà delle colpe di chi l’ha proposto e dei meriti di chi l’ha bloccato, la dice lunga sulla considerazione che in questo Paese si ha per la scuola, per la formazione, per la cultura.

READ MORE →

Sabato a Roma. Non per difendere la Costituzione, ma per costruire un nuovo Paese

La Costituzione dice una cosa, e si articola sulla base di quella: il profitto (che è cosa lecita) deve essere subordinato all’interesse generale. Un Paese costruito su questa base ancora non c’è, ed è per questo che la Costituzione può e deve essere agenda politica, e non difesa dell’esistente

READ MORE →

Dieci idee, praticabili e praticande, per chi vuole ricostruire una sinistra

Che poi, a leggere bene, questi dieci punti non sono altro che la traduzione pratica della Costituzione Italiana, la più bella tra le mappe per trovare la felicità

READ MORE →

Ilva addio. Che si fottano gli operai

Ilva chiude gli stabilimenti di Taranto. Come già fecero nel 1975, quando per un incidente sul lavoro Emilio Riva, fondatore e patron multimiliardario della siderurgia italiana, finì in carcere con l’accusa di omicidio colposo. “Finche’ non esco io, la fabbrica resta chiusa e senza lavoro”, disse allora. Oggi si chiudono …

READ MORE →